Sfizioso menu per il pic-nic di Pasquetta


picnicState cercando qualche idea sfiziosa e veloce per il pic-nic di Pasquetta? Siamo pronti a darvi le nostre personali ricette che coniugano tradizione romagnola e italiana.
Sono piatti che potrete preparare da soli a casa oppure, soluzione per i più pigri, ordinare il pranzo da asporto in uno dei ristoranti degli hotel di Cesenatico che trovate qui, per poi consumarli direttamente sulla spiaggia.

Vi proponiamo un menu con piatti di carne e di pesce, tante preparazioni tutte da assaggiare e in grado di essere apprezzate da grandi e piccini. Continua a leggere

Annunci

Ricetta della pagnotta pasquale romagnola


pagnottaCon l’avvicinarsi della Pasqua, in alcuni panifici romagnoli iniziano a spuntare le prime pagnotte, dolci pasquali per eccellenza in quel di Romagna.
La tradizione vuole che non manchi mai una fetta di pagnotta sul tavolo della colazione la domenica di Pasqua e se trascorrerete le festività in un residence a Bellaria non potrete saltare questo goloso appuntamento fisso con la tradizione.
La pagnotta, infatti, nasce come pane dolce da mangiare insieme all’uovo benedetto e ai salumi la mattina di Pasqua. Una tradizione irrinunciabile anche per i contadini più poveri delle campagne che ha Sarsina come città natale. Continua a leggere

Ricetta marinara: Calamari Ripieni


Oggi vi diamo una ricetta di pesce che utilizza quello fresco e saporito che il Mar Adriatico ci regala.
Abbiamo già decantato in passato la bontà della frittura con i calamari, oggi vi presentiamo una versione altrettanto gustosa ma un poco più light!
La ricetta dei calamari ripieni fa parte della tradizionale cucina marinara e rappresenta un ottimo modo per cucinare i calamari e renderli ancora più saporiti.
Seguite passo a passo la ricetta, non ve ne pentirete! Continua a leggere

Cosa sono gli strozzapreti?


E’ sicuramente un nome curioso attorno al quale girano numerose spiegazioni etimologiche e leggende. Essendo una pasta tipica romagnola, il collegamento con il sentito anticlericalismo di questa terra viene automatico. La Romagna, infatti, per diversi secoli ha subito la dominazione della Stato Pontificio e non di buon grado. Quindi, quando i preti si sedevano alle tavole delle povere famiglie di contadini è possibile che i mariti si augurassero che si “strozzassero” abbuffandosi con la pasta preparata dalle donne di casa e con quelle poche risorse che erano riusciti a trovare! Continua a leggere

Cosa sono le Zavardone?


Le Zavardone, in dialetto zavardoni, sono una pasta fresca romagnola tipica di Rimini e soprattutto della cittadina del suo entroterra: Verucchio. Nascono come piatto povero domenicale dei contadini ma è ricco per gusto e sensazioni perché le zavardone sono sincere e schiette proprio come la gente di Romagna. Se siete fortunati potete assaggiarle nei più tradizionali hotel all inclusive riviera romagnola, in tal caso non lasciateveli scappare!
La loro preparazione è veloce e semplice, le zavardone vanno lasciate piuttosto spesse e grossolane, ognuna è diversa dall’altra proprio come i maltagliati, altra pasta tipica romagnola. Continua a leggere

Ricetta del Bustrengo: golosità autunnale


E’ uno dei dolci tipici romagnoli più famosi anche se la sua paternità è rivendicata pure dai marchigiani. Già in passato ci siamo soffermati a parlare di una delle leggende che circolano sul Bustrengo, in dialetto Bustrengh, e della sagra che Borghi gli dedica a magigo. Di ricette ce ne sono tantissime, ogni famiglia tramanda la sua e, al di là degli ingredienti base che sono pangratto, farina gialla e uvetta, ognuno la arricchisce e la profuma a piacimento.

Il bustrengo è un dolce povero ma ricco perché altamente sostanzioso e nutritivo data la grande varietà di ingredienti presenti. Si prepara principalmente nei mesi autunnali e invernali ed è praticamente impossibile resistere al profumo che emana appena sfornato. Continua a leggere

Ricette con il Formaggio di Fossa


Novembre è il mese del Formaggio di Fossa, quello prodotto a Sogliano al Rubicone e a Talamello e tutelato dal marchio DOP, Denominazione di Origine Controllata.

Già lo scorso anno abbiamo parlato delle fasi di preparazione di questo formaggio da taglio (qui) e di come esso sia considerato un simbolo gastronomico di queste due località che al Formaggio di Fossa dedicano sagre e appuntamenti ricorrenti. Sogliano al Rubicone festeggia la sfossatura domenica 18 – 25 novembre e 2 dicembre 2012, Talamello l’11 e il 18 novembre 2012.
In queste occasioni sarà possibile assistere all’apertura di alcune delle più antiche fosse contadine, acquistare il prodotto e assaporare piatti prelibati. Continua a leggere