Ricette col tonno: facile e veloce, ma soprattutto buonissimo!


ricette-tonnoCon i primi caldi cerchiamo di passare sempre meno tempo ai fornelli per evitare di accaldarci ulteriormente e il caldo non va d’accordo coi pasti pesanti tipici invernali.

Oggi vi proponiamo due ricette col tonno: il tonno si sa, fa bene ed è molto facile da preparare, sia cotto che crudo. Di facili realizzazione, le ricette che vi proponiamo vi impiegheranno meno di 30 minuti e sarà possibile replicarle con diversi accompagnamenti!

La prima ricetta propone il tonno a crudo, come secondo piatto o antipasto da proporre a pranzo o a cena, mentre il secondo è una rivisitazione del polpettone di tonno senza patate.

Fantasia di tonno crudo

Ingredienti per 2 persone

150/180gr di tranci di tonno fresco
300gr di pomodorini datterini
8 pomodori secchi sott’olio
10 olive verdi senza nocciolo
Capperi
Succo di mezzo limone
1 cucchiaino di zenzero fresco, pelato e tritato
Sale e pepe
Olio extra vergine d’oliva

Procedimento

Lavate e tamponate il tonno, dopo esservi assicurati che sia stato soggetto ad abbattimento di temperatura.

Una volta completata questa operazione, potete tagliare il tonno a dadini e sistemarlo in una terrina e spolverizzato con il pepe e lo zenzero. Successivamente, ricoprire il tutto con il succo del mezzo limone e lasciare marinare per 30 minuti.

Mentre il tonno è a riposo, tagliare le olive a rondelle, i pomodori datterini e sfilettare i pomodori secchi sgocciolati. Per gli amanti dei capperi, potete aggiungerne ora a piacere.

Al termine della marinatura, potete unire il tonno agli ingredienti che avete appena preparato ed amalgamare bene il tutto: regolate a vostro piacimento il sale, ricordando che alcuni degli ingredienti utilizzati ne contengono già e aggiungere l’olio.

Polpettone di tonno

Ingredienti per 6 persone

600gr di tonno (2 scatolette grandi)
2 uova
Pasta di acciughe
Capper Dissalati
Pangrattato
Parmigiano
2 fette di pane ammollito in latte e ben strizzato
Sale e pepe

Procedimento

Scolare bene il tonno dall’olio di conversazione ed aggiungerlo, insieme agli altri ingredienti, all’interno del mixer. Utilizzare il mixer fino al raggiungimento di un impasto omogeneo ed aggiungete, se preferite, sale e pepe.

A questo punto, dobbiamo dare al nostro composto la forma del polpettone: prendiamo un canovaccio, lo bagniamo e lo strizziamo. Adagiare il composto all’interno del canovaccio e lavoriamolo con le mani fino a dargli la forma di un polpettone. Arrotoliamo e stringiamo forte il canovaccio e chiudiamolo a caramella per evitare che perda la forma data. A questo punto si passa alla cottura in acqua bollente per 20/30 minuti.

Dopo la cottura, scolate il canovaccio e lasciatelo raffreddare: per togliere l’acqua in eccesso all’interno del canovaccio e del polpettone, mettete un peso sulla vostra ‘caramella’.

A raffreddamento avvenuto, servite il polpettone tagliato a fettine in compagnia di verdure o patate a seconda dei vostri gusti. Si consigliano olive, fagiolini, patate lesse e una buona maionese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...