La minestra del paradiso, da Pellegrino Artusi alla tavola della nonna


Scalda il cuore e sembra fatta di nuvole, la minestra del paradiso è un piatto semplice, economico e perfetto anche per i bambini, perché ha un sapore delicato ma allo stesso tempo è molto nutriente.

La ricetta della minestra del paradiso assomiglia a quella dei passatelli ma richiede meno abilità in cucina e nessuna attrezzatura specifica. Il noto gastronomo romagnolo Pellegrino Artusi, colui che viene considerato il padre della cucina moderna, la introdusse nel suo manuale di cucina scritto nel 1891. La ricetta di Artusi, sempre ironico e brillante, è introdotta da queste parole “È una minestra sostanziosa e delicata. Ma il Paradiso, fosse pure quello di Maometto, non ci ha nulla a che fare.”

Si può supporre che il nome derivi dall’aspetto delicato e dalla consistenza che ricorda soffici nuvole, sia nel sapore che alla vista è molto simile  alla più nota stracciatella romana. Una volta preparato il brodo di carne la ricetta richiede solo pochissimi minuti, e quindi un piatto perfetto per chi ha fretta.  Infine, per chiunque sia cresciuto in Romagna questa è la tipica ricetta che preparavano le nonne e che ci piace tramandare come un prezioso ricordo.

Ricetta della minestra del paradiso per 4 persone:

INGREDIENTI
2 litri di brodo di carne (di manzo o manzo misto cappone)
4 uova fresche
4 cucchiai di pan grattato o 500 g di pane bianco secco
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
Noce moscata
Sale

PREPARAZIONE
Se non avete il pane grattato potete usare del pane bianco secco, togliete con un coltello tutta la crosta e grattate solo la mollica.
Sgrassate il brodo freddo e poi mettetelo a bollire in una casseruola.
Nel frattempo rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi. In un piatto mettete i 4 tuorli con il parmigiano e il pan grattato e mescolate con la forchetta il composto per renderlo uniforme. In un contenitore più grande sbattete gli albumi fino a montarli a neve. Unite i due composti nel recipiente più grande, unite un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata e mescolate tutto insieme con delicatezza per mantenere il composto soffice.
Quando il brodo bolle aggiungete il composto a cucchiai. Lasciate rapprendere il tutto per 5-7 minuti poi mescolate il tutto.
Spegnete il fuoco e lasciate riposare per due minuti la minestra. Servitela ancora calda e aggiungete altro parmigiano direttamente nel piatto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...