Carbonara afrodisiaca


In questo periodo la Romagna profuma di tartufo, il pregiato tubero dall’intenso profumo e dalle proprietà afrodisiache. Se infatti vi aggirate per le sagre dei paesi nascosti tra le dolci colline o degli affascinanti borghi medioevali di questa regione vi capiterà sicuramente di notare alcuni stand sui quali regna sovrano il tartufo. Per rendere ogni piatto sensazionale ne basta qualche scaglia e quindi non occorre acquistare pezzi da centinaia di euro ma sono sufficienti pezzi da 25/30 euro, preferite il tartufo bianco è più saporito.

Con il tartufo si può dare un tocco di gusto a semplici ricette oppure impreziosire con qualche scaglia le tagliatelle, la pasta ripiena, i risotti, gli arrosti, il pesce, le frittate oppure rivisitare piatti della tradizione gastronomica. Una delle ricette che più acquistano sapore con la presenza del tartufo è la Carbonara. Sostituendo alcuni degli ingredienti principali, con altri che meglio si armonizzano con l’intensità del tarufo, darete vita a un’irresistibile prelibatezza: la carbonara afrodisiaca.

Per quanto i tradizionali spaghetti alla carbonara non abbiano origine in Emilia Romagna la Carbonara Afrodisiaca è costituita per la maggior parte da alimenti tipici di questa regione. I calorici guanciale e pancetta saranno sostituiti da un più delicato lonzino di maiale tagliato a listarelle e reso croccante dopo essere stato saltato in padella con olio extra vergine d’oliva e cipolla. Le uova sbattute in un piatto e arricchite da un spruzzata di buon Parmiggiano Reggiano e un pizzico di pepe andranno ad ammalgamare gli spaghetti e gli altri ingredienti ancora caldi. Gran finale: scaglie di tartufo bianco a volontà.

Sicuramente troverete la ricetta al tartufo più adatta ai vostri gusti nell’ambito dell’originale iniziativa “Pasta, tartufo e 2.0”, il primo convegno dedicato alla comunicazione del cibo nell’era del web che si svolgerà ad Alba il 21 ottobre.

Altri deliziosi suggerimenti in cucina come questo li troverete sul blog www.cavolettodibruxelles.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...